motoalpinismo.it

In giro con la moto => Fotografia => Topic started by: Valchisun on Giugno 30, 2014, 10:17:05 pm

Title: Ma non parte la ventola, giro di oggi
Post by: Valchisun on Giugno 30, 2014, 10:17:05 pm
Ventola after market, codice 696969:

(http://i59.tinypic.com/10x8wg1.jpg)

giro di oggi con mangiata spettacolare a Voze di Noli, qui siamo a Garessio, colle di San Bernardino:

(http://i60.tinypic.com/e7ig6r.jpg)

(http://i62.tinypic.com/34xi4g4.jpg)


e qui a Garessio 2.000, sullo sfondo si puo' notare il campo di prigionia, Motaldo Ridens:


(http://i59.tinypic.com/2rp5p48.jpg)


sempre bello il Dominator di Nonnopiero:



(http://i59.tinypic.com/ru1krp.jpg)

rientro dal lago di Osiglia (Sv):

(http://www.wilderness.it/risorse%5C2.jpg)

Lago di Osiglia, veduta:


(http://www.ivg.it/photogallery/albums/userpics/10001/915/normal_Image0008.jpg)


visita al nuovo concessionario Ktm di Voze di Noli:


(http://i62.tinypic.com/f3gltg.jpg)

Le trattorie dell'entroterra ligure sono uno dei motivi per cui vale la pena vivere:


(http://i61.tinypic.com/mi146o.jpg)
Title: Re: Ma non parte la ventola, giro di oggi
Post by: davide f on Luglio 01, 2014, 12:34:57 am
Non so ma mi sa che ci ho mangiato anche io li.....
poi magari mi sbaglio......
Title: Re: Ma non parte la ventola, giro di oggi
Post by: Joker on Luglio 01, 2014, 01:18:09 pm
Concordo in pieno sul discorso delle trattorie dell' entroterra ligure e del fascino di quelle zone, in molti casi quasi disabitate, dove tranquillita', vista mare dall'alto, boschi e stradine fuori mano, profumo delle piante della macchia mediterranea, in mezzo ai boschi ed al silenzio, al di fuori del traffico dei paesi sull' Aurelia, posti fantastici per il fuoristrada e per i giri stradali. Vedo che nel gruppo c' era anche una Moto Guzzi Stelvio, come si e' comportata quella moto nel giro che avete fatto?
Title: Re: Ma non parte la ventola, giro di oggi
Post by: Valchisun on Luglio 01, 2014, 10:01:00 pm
La Guzzi Stelvio dell' idraulico, nonche' conoscitore delle migliori trattorie piu' nascoste del sistema solare, si e' comportata benissimo, l'unico problema di affidabilita' "dichiarato" e' stato quello dell'asta di reazione del cardano, cioe' quella lunga leva che collega il mozzo posteriore al telaio della moto, ha acquistato gioco ed a ogni frenata faceva rumore, il proprietario della moto ha fatto una boccola e rifilettato un altro perno, in modo da fare cessare il gioco dell'asta, la moto e' molto lunga e stabile e in discesa, di motore non ne ha tantissimo ma si difende bene alle nostre andature semi-turistiche! :93: