Recent Posts

Pages: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 »
61
Drive in / Re: Video prova LC8 Sala su Moto.It
« Last post by ilario on Gennaio 13, 2020, 09:59:19 am »
Gio Sala --un mito!
Di una simpatia e disponibilita' totale.
Ho avuto la fortuna di uscire con lui piu' di una volta e mi ha insegnato a superare in scioltezza dei passaggi che non ritenevo di poter
affrontare.
Lui riesce a "passare" con moto di 200 kg ove noi siamo in difficolta' con un trial.
Un gran manico!
62
Drive in / Video prova LC8 Sala su Moto.It
« Last post by Enzo on Gennaio 13, 2020, 05:54:04 am »
https://www.moto.it/prove/test-esclusivo-ktm-950-lc8-rally-dakar-2003-di-gio-sala.html
Sicuramente molti di voi l'avranno già visto , ma per chi se le perso e interessante.
63
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by Valchisun on Gennaio 12, 2020, 02:09:25 pm »
Come dicevo, sono gare di velocita', nessuno obbliga nessuno ad iscriversi, i piloti sanno benissimo i rischi che devono affrontare, la Dakar era pericolosa anche quando era una vera gara di velocita' ed orientamento nel deserto, purtroppo l'antico spirito di quella gara di resistenza e' stato snaturato, il Sahara non e' piu' percorribile da una carovana di auto e di moto per motivi di sicurezza, l'hanno portata in Sud America, ma e' diventata una gara di velocita' su sabbia con ritmi e tempi tiratissimi, purtroppo, tutti gli sport motoristici e non solo, sono pericolosi, nessuno escluso...Ma quando si arriva a piangere l'ennesimo morto in gara, si rimette tutto in discussione.
64
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by gianga on Gennaio 12, 2020, 12:52:52 pm »
Difficile chiamarla sfortuna. Per come vanno è una fortuna se il morto non scappa ad ogni tappa...
Inguardabile
65
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by Valchisun on Gennaio 12, 2020, 12:25:31 pm »
Ieri guardavo su Canale20 i filmati sulla Dakar, le velocita' che tengono sono impressionanti, mi chiedo anche come possano essere sufficientemente stabili dei telai di stretta derivazione cross a velocita' su sabbia compatta intorno ai 180 km/h. Anche quelle specie di quad con il volante e le auto 4x4 quando procedono di taglio sulle dune, senza parlare dei grossi camion, si prendono dei rischi esagerati, specie adesso, dove il regolamento vieta di visionare il percorso, credo che il pericolo sia aumentato, oramai si parla di gara di velocita' pura alla cieca...
66
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by Bikerider on Gennaio 12, 2020, 11:59:44 am »
R.I.P. bravo e sfortunato Pilota
67
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by Enzo on Gennaio 12, 2020, 11:53:22 am »
Che dire ... La Dakar . Un' altro pilota che ha perso la vita in gara.
Per il resto a parte i due Cileni  penso proprio che hai ragione su Brabec.
68
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by Valchisun on Gennaio 12, 2020, 11:13:30 am »
Mi dispiace per Paulo Goncalves che perde la vita a quarant'anni, purtroppo dove c'e' la velocita', c'e' il rischio, nei sport del motore e' sempre stato cosi', non c'e' nessun rimedio. Ciao Paulo
69
Notizie e curiosità / Re: Dakar!
« Last post by alex on Gennaio 12, 2020, 10:51:26 am »
Comunque questo resterà il giorno in cui Paulo Gonçalves ci ha lasciati. Ride in Peace.
70
Drive in / Re: Cominceremo anche con le moto?
« Last post by alex on Gennaio 12, 2020, 10:46:28 am »
Mah, il trend implica una vasta schiera che segue l'onda, e l'onda dev'essere corposa.
Personalmente ci ho provato, non per il trend ma perchè ricordavo sensazioni che mi aveva trasmesso un certo modello, di una certa epoca. Ho scoperto che i modelli più recenti sono migliori e anche più sicuri sotto una miriade di aspetti, e la differenza la faceva solo l'essere un bocia.
Sulla difficoltà dell'elettronica, quando acquistai il Defender Td5 era tutto uno sfottò sul "quello che no c'è non si rompe" e "voglio vederti in mezzo al deserto con le spie accese". Eppure quel Defender viaggia ancora con 200 e passa mila km, dei quali 78.000 fatti da me, ed erano al 70% di off duro. Ma adesso ci sono Td5 con mezzo milione di chilometri, e nessuno fa più distinzioni.
Però è una elettronica limitata (al controllo delle pompe/iniettore) e soprattutto collaudata e fatta ancora come cristo comanda. Il progetto S.T.O.R.M. da cui nacque il motore Td5 fu sviluppato da BMW quando era proprietaria del marchio Land Rover, e BMW era ancora in grandissima parte la BMW che si conosceva. Fosse stato fatto da Tata, beh, dubito avrebbe avuto lo stesso esito.
La mia unica moto rimasta ha un motore del 2003 ed anch'essa la gestione tramite ECU dell'iniezione. Ritengo che quello sia il livello massimo concedibile all'elettronica in un motore affidabile, anzi, in un veicolo affidabile.
Il resto è solo adeguamenti a normative e assistenza disabili.
Pages: « 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 »