Author Topic: Luci accese e potenza assorbita.  (Read 19053 times)

Offline sapphire

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 192
    • View Profile
Luci accese e potenza assorbita.
« on: Aprile 04, 2011, 01:27:40 pm »
Vi siete mai chiesti quanti potenza deve utilizzare il vostro motore per camminare con le luci accese ?
Semplice...... lampada anteriore da 55 watt + lampada posizione 21 watt totale 76 watt
Ebbene 76 watt di potenza sono 0,076 kw ( kilowatt )  
Quindi 0,076 x 1,36 = 0.10336 cavalli
Quindi le vostre luci sempre accese richiedono al vostro motore una potenza di poco più di un decimo di cavallo.
Per chi abbia fari di diversa potenza o voglia calcolare da se allego utilissima tabella di calcolo automatico.

http://www.oppo.it/calcoli/um/potenza.html  

 :s_bye2:

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29198
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #1 on: Aprile 04, 2011, 01:51:35 pm »
Buono!  :PDT_Armataz_01_37:

Questo, più che per capire quanta coppia ci porta via il faro acceso (qui faccio lo sborone e dico che ne ho quanta mi pare  sm471) , è un parametro che aiuta molto nell'utilizzo della moto (dovrebbe farlo anche nella scelta ma diciamolo francamente... quanto ce ne frega?)
Infatti si può scoprire che un impianto è sufficiente a mentenere in vita la moto, ma che non ci si può fare enduro notturno, perchè a bassa velocità e coi fari accesi magari l'alternatore nn ce la fa a caricare del tutto, e quindi un paio di spegnimenti mettono a terra la minuscola batteria e al terzo restart la gita finisce...

Oppure che dobbiamo dimenticarci di poterci collegare dei device accessori, come un GPS, un tripmaster o un faro supplementare.
O addirittura che avremmo delle frecce cimiteriali nel caso svoltassimo con gli abbaglianti  :hee20hee20hee:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline sapphire

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 192
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #2 on: Aprile 04, 2011, 03:39:24 pm »
La tua moto può anche avere 40 cavalli però anche un decimo di cavallo perso nella zona sotto coppia dove i cavalli sono molto meno non mi piace anche se poi è solo una questione di principio e non te ne accorgi.
Solitamente le enduro hanno batterie sottodimensionate quindi le luci è meglio usarle con parsimonia

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29198
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #3 on: Aprile 04, 2011, 03:45:32 pm »
Come 40...  :o
70 all'albero, 63 alla ruota, 65.9 Nm @ 10900 rpm   sm019

Anzi mi è venuta una idea: ci attacco altri 2 fari e poi attorciglio delle lampadine natalizie attorno al telaio, e metto tutto sotto interruttore. Così mi faccio una terza mappatura super-soft per quando non la tengo più  sm413
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline sapphire

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 192
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #4 on: Aprile 04, 2011, 03:50:27 pm »
Questa mi sembra una buona idea ! smbrv

E scusa se ho declassato la tua moto a soli 40 cavalli !

Offline arinaldi94

  • Newbie
  • *
  • Posts: 36
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #5 on: Aprile 04, 2011, 04:22:59 pm »
peccato che anche se sono al massimo l'accensione eroga 100-150w.
secondo il tuo ragionamento dovrebbe darmi circa 35000 watt al massimo della sua potenza. mmm quasi quasi allora ci attacco 10 appartamenti alla moto.
la potenza assorbita dalle luci, quindi prelevata dall'accensione non puoi sottrarla dalla potenza del motore
« Last Edit: Aprile 04, 2011, 04:26:11 pm by arinaldi94 »
KTM 125 EXC '08

gianni

  • Guest
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #6 on: Aprile 04, 2011, 04:51:48 pm »
...ma la Alp 2011 non ha un gruppo elettrogeno a parte per far si che non si spenga il motore in salita?   :angel:

le luci sempre accese, comunque, garantiscono visibilità e salvano la vita...o la vostra vale meno di 1/10° di cavallo?  :96:

...che penso sia circa una pecora...  :93:


Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29198
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #7 on: Aprile 04, 2011, 04:54:45 pm »
secondo il tuo ragionamento dovrebbe darmi circa 35000 watt al massimo della sua potenza.

These Dicks!!! Come i Pink Floyd al massimo del loro splendore, 1970-76!!!!   sm413

 :sign0085: Io di ste cose non ci capisco na cippa, è il caso di dire... ILLUMINATEMI!  :sign0151:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Coz

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1499
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #8 on: Aprile 04, 2011, 05:57:28 pm »
Non ci capisco 'na cippa neanche io, ma non mi risulta che se accendo i fari con il motore al minimo si noti una benchè minima variazione dello stesso.
Problema che io non ho perchè da me i fari si accendono appena giro la chiave...  sm470 sm409

Inoltre il freno dato dal generatore è dovuto ai magneti attaccati al rotore, che girando creano corrente per induzione nei solenoidi fissi sullo statore.
Se con i fari accesi si sottraessero più cavalli al motore, vorrebbe dire che la "necessità di corrente" genera un campo magnetico nello statore che frena i magneti del rotore... cioè accendere i fari invece che assorbire energia ne crea... sm443
A mio avviso l'assorbimento di potenza (al motore) è lo stesso sia che usi tutta la corrente che no. La "forza" che assorbe potenza dipende solo magneti permanenti del rotore che attirano il ferro dolce attorno a cui sono avvolti i solenoidi e basta, più l'impianto è potente e più potenti sono i magneti permanenti e più frenano l'albero motore.

Altra osservazione, sul Fifty che avevo a 14 anni non c'era la batteria, e se accendevo i fari al minimo non è che si spegeva, faceva pochissima luce e basta, non è il faro che "tira" la corrente elettrica frenando il motore, è il motore che "spinge" corrente elettrica fino a raggiungere la massima efficenza luminosa del fanale.

Anche se ho usato un linguaggio "poco tecnico" sm443, ho detto bischerate?? sm17
« Last Edit: Aprile 04, 2011, 06:04:57 pm by Coz »
Huskyna TE 125, motoscurreggetta da 15 hp sm403

Offline arinaldi94

  • Newbie
  • *
  • Posts: 36
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #9 on: Aprile 04, 2011, 06:07:52 pm »
l'accensione della moto possiamo considerarla come una dinamo di una bicicletta che però RESTA SEMPRE ATTACCATA. perchè se ti togli l'accensione non scocca più neanche la scintilla.

ipotizziamo di mettere un interruttore sul circuito dopo la dinamo della bicicletta che va verso ai fari. sia che l'interruttore è aperto, sia che è chiuso, per far girare la dinamo serve sempre la stessa forza.
più pedaliamo più corrente e tensione viene generata dalla dinamo (che poi sulle moto viene collegato il regolatore di tensione e balle varie) e quindi la luce aumenta di intensità.

nelle moto da gara come i cross o le moto da pista, non ci sono i fari quindi è inutile mettere un'accensione che produce 150 watt quando ne servono solo 50 per la centralina e la candela quindi si costruiscono statori più piccoli e con meno avvolgimenti e quindi serve meno forza per farli girare quindi più cv.
KTM 125 EXC '08

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29198
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #10 on: Aprile 04, 2011, 06:23:38 pm »
Ergo: per fare andare una moto coi fari, è quello che volevo dire prima, occorre che l'impianto del generatore sia sufficiente a ricaricare la batteria anche in considerazione dell'assorbimento dei fari, oltre che quanto serve alla/e candela/e. Il tutto, per evitare che tenendo in funzione i fari, e chiedendo parecchia energia per far girare il motorino di avviamento, dopo la terza o quarta volta la batteria non abbia spunto sufficiente ad avviare la moto.
Eì corretto il timore o sto a dì na fesseria?
Perchè su una prova di un recente MF ho letto che su una moto (ma non dirò che è l'Alp 4.0) al tester di una notturna è succeso proprio questo.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Coz

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1499
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #11 on: Aprile 04, 2011, 06:42:23 pm »
Direi proprio di sì, inoltre il generatore produce più energia se sta su di giri, se giri in fuoristrada con i fari accesi e il motore a giri bassi rischi di scaricare la batteria, mentre con la stessa moto su asfalto e con il motore costantemente sù di giri il problema (probabilmente) non si pone.

Nelle moto senza batteria, come il mio ex Fifty sm442, quando il motore è al minimo il faro fa pochissima luce, nelle moto con batteria la luce è sempre al massimo perchè l'energia che non arriva dal generatore la "ciuccia" dalla batteria scaricandola.
Huskyna TE 125, motoscurreggetta da 15 hp sm403

Offline nonnomiki

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1819
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #12 on: Aprile 04, 2011, 07:29:27 pm »
Vi siete mai chiesti quanti potenza deve utilizzare il vostro motore per camminare con le luci accese ?
Semplice...... lampada anteriore da 55 watt + lampada posizione 21 watt totale 76 watt
Ebbene 76 watt di potenza sono 0,076 kw ( kilowatt )  
Quindi 0,076 x 1,36 = 0.10336 cavalli
Quindi le vostre luci sempre accese richiedono al vostro motore una potenza di poco più di un decimo di cavallo.
Per chi abbia fari di diversa potenza o voglia calcolare da se allego utilissima tabella di calcolo automatico.

http://www.oppo.it/calcoli/um/potenza.html  

 :s_bye2:
Scusa se ti correggo, ma la luce di posizione post, è di 5w, di solito c'è una lampada a doppio filamento 12v-5-21w, dove i 5w sono per luce di posizione e targa, i 21w è la luce di stop...meno male che la mia scorpetta monta sia all'anteriore che al posteriore una lampada "tuttovetro da 4 w,non ha una potenza mostruosa, ma da avere le luci accese o spente, ti giuro che non me ne accorgo, il beta 525 rr che ha la 55w ant(ma io vado sempre con le posizioni) quindi un totale di 10w , anche con l'anabbagliante da 55 o l'abbagliante da 60w stai tranquillo che il calo di potenza non lo sento anzi, al limite può essermi d'aiuto quando spalanco il gas un pò allegramente in 4^, magari s'impenna un pò meno sm13 sm13
...Da buon pensionato....tengo il GIUSTO!!!! Cellerato!!!!!   Beta Evo Factory 3002t M.Y.2015 Ducati Monster S2R 800     Beta Alp 200

Offline sapphire

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 192
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #13 on: Aprile 04, 2011, 07:49:31 pm »
Dunque dunque.Mi sembra che arinaldi94 non abbia le idee molto chiare visto che pensa di generare 35000 watt dal generatore del motore
Coz va sicuramente meglio.
Si deve partire dal congetto che per accendere i fari occorre energia e questa energia deve essere presa da qualche parte giusto ?
L'energia viene prelevata dalla batteria che a sua volta preleverà l'energia per essere ricaricata dal generatore o alternatore del motore.  
Il generatore a sua volta produrrà energia mediante la rotazione del volano al cui interno vi sono dei magneti permanenti e solidali al carter motore gli avvolgimenti calcolati.Maggiore sarà la richiesta di energia e più intensi saranno i campi magnetici generati e maggiore sarà la forza che impegnerà il motore a far ruotare l'albero motore.
Normalmente i generatori per moto (dipende dal tipo di moto) possono essere circa 100 watt o di più nelle grosse cilindrate. Se in una moto che viaggia con i fari sempre accesi montiamo gli scalda mani si supera la potenza massima del generatore quindi la batteria non viene ricaricata e nel momento in cui la batteria sarà completamente scarica sarà il solo generatore a fornire energia che non essendo stato progettato per fornire potenza superiore a 100 watt si surriscalderà mettendo le bobine in corto circuito. Questo è quello che è successo allo sprovveduto che ha montato gli scaldamani nella piccola alp4 nella prova che ho letto anch'io. Gli scalda mani non si montano in una moto di piccola cilindrata con una batteria da 6,5 ampere
    
      

Offline sapphire

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 192
    • View Profile
Re: Luci accese e potenza assorbita.
« Reply #14 on: Aprile 04, 2011, 07:57:37 pm »
Ciao nonnomiki
Le lampade dipendono dal tipo di moto alcune sono 21 watt altre 5 watt altre ancora a led ( ancora meglio ) ma un faro anteriore decente è almeno 55 watt.
Certo che non si sente il calo ma parliamo di un decimo di cavallo ma il fatto che non si sente non significa che non ci sia.Anche in termini di consumo di carburante sicuramente una tazzina di caffè in più su un pieno la consumi ma come accorgersi di così minime quantità ?