Author Topic: La prima moto da trial non si scorda mai  (Read 3781 times)

Offline Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 7143
    • View Profile
La prima moto da trial non si scorda mai
« on: Aprile 07, 2011, 04:05:41 pm »
1982 - Fantic Trial 200

a spasso per il monte Martica (VA)







Lamberto
Vertigo Vertical R
KTM Freeride 350
Royal Enfield Himalayan

Offline Dynamite

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 315
  • Dove si dice "belin" (GE)
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #1 on: Aprile 07, 2011, 04:16:41 pm »
grande lamberto!
Sei il nostro monumento! smdj
Beta Evo 290 '11

"on a trial bike, you can cover a great distance in a short period of time, or a short distance in a great period of time.
they say that journey can be more important than the destination. On a trial bike there is no destination, just a bike, a rider and a place to ride"

Offline Dynamite

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 315
  • Dove si dice "belin" (GE)
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #2 on: Aprile 07, 2011, 04:21:30 pm »
a proposito, come si comportava quella motoretta li?

Sono un pò gnurant, ma quei modelli li mi ispirano tanto divertimento
e poche menate, salvo forse i freni poco potenti (almeno quelli a tamburo
della mia saltafoss dello stesso periodo Ahahahahahah... :D :D :D)
Beta Evo 290 '11

"on a trial bike, you can cover a great distance in a short period of time, or a short distance in a great period of time.
they say that journey can be more important than the destination. On a trial bike there is no destination, just a bike, a rider and a place to ride"

Offline Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 7143
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #3 on: Aprile 07, 2011, 04:29:37 pm »
A distanza di trent'anni mi è difficile ricordare con precisione, certamente come dici tu ricordo dei freni scarsi, il
motore era piuttosto lento a prendere giri e il peso ovviamente non era quello delle moto di oggi però era una
moto da motoalpinismo a tutto tondo, con la sua sella ed una buona autonomia, moto praticamente indistruttibile.

Lamberto
Vertigo Vertical R
KTM Freeride 350
Royal Enfield Himalayan

Offline Dynamite

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 315
  • Dove si dice "belin" (GE)
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #4 on: Aprile 07, 2011, 05:29:53 pm »
eggià, il tempo e l'evoluzione tecnica cancellano certe "sensazioni",
stratificate nei ricordi...

penso anche io che quella tipologia di moto fosse esattamente ciò
che oggi MANCA concettualmente per fare del motoalpinismo vero.

Forse la tua cota con il serbatoio aggiunto ci si avvicina parecchio,
ma quel tipo di moto sembra proprio il "fatto-apposta" per motoalpinismo.
Beta Evo 290 '11

"on a trial bike, you can cover a great distance in a short period of time, or a short distance in a great period of time.
they say that journey can be more important than the destination. On a trial bike there is no destination, just a bike, a rider and a place to ride"

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29234
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #5 on: Aprile 07, 2011, 05:45:22 pm »
ma quel tipo di moto sembra proprio il "fatto-apposta" per motoalpinismo.

Già, studiata apposta per il motoalpinismo, come la Ossa Explorer, Le Bultaco Sherpa e Alpina... ma adesso non avrebbero più senso per quanto di principio in tanti vorrebbero qualche riproposizione su quella falsariga.
Però poi sarebbe pesante, inizierebbe la diatriba infinita tra 2 e 4 tempi... insomma non se ne viene fuori.
L'adattamento all'uso delle trial pure per il motoalpinismo ha fatto scoprire che si può arrivare in posti ancor più remoti erti ed inaccessibili. Tornare indietro non sarebbe accettabile. O quanto meno sarebbe accettabile solo per un endurista cui va bene poter osare qualcosina in più senza dover ricorrere a carrelli furgoni e lattine nello zaino. Che non riesce a concepire una moto che non ti fa sentire il vento sulla faccia.
Tipo me, per esempio  :93: ma giusto per esempio, si intende!  :hee20hee20hee:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

gianni

  • Guest
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #6 on: Aprile 07, 2011, 06:44:03 pm »
Belin Lamberto...una volta sapevi anche impennare!  :-\

...son cambiate propio tante cose... sm409

Offline Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 7143
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #7 on: Aprile 07, 2011, 06:47:40 pm »
Una volta facevo anche un km in impennata, e qualche volta mi sono anche ribaltato....se mi succedesse ora vado in mille pezzi sm444 sm444 sm444 sm444
Vertigo Vertical R
KTM Freeride 350
Royal Enfield Himalayan

Offline mick70

  • Newbie
  • *
  • Posts: 18
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #8 on: Aprile 08, 2011, 07:45:37 am »

bellissima !!! l'ho avuta anch'io ma la mia prima moto da trial è stata un swm 320.... che osso  sm444 sm444   ma andava sempre
« Last Edit: Aprile 08, 2011, 07:55:56 am by mick70 »

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 29423
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #9 on: Aprile 08, 2011, 01:25:48 pm »
Questa e' stata la mia prima trial:Montesa Cota 348 Malcolm Rathmel Replica, pagata unmilionequattrocentomila Lire nel 1979 o giu' di li'!




A differenza della sua rivale di allora, la Bultaco Sherpa 350, era leggerissima di anteriore, era molto facile mettersela in testa ad ogni accellerata, e pensare che si faceva trial con quella roba li', se la provate adesso c'e' da inorridire, freni zero, se entravi in acqua poi non frenavano per un bel po', motore scorbutico nonostante la cilindrata grande,non aveva il tendicatena ma la catena passava dentro a due tubi in plastica che avrebbero dovuto preservare la catena dal fango e dagli urti, il problema era che la catena era costantemente allentata, quindi la risposta all'accellerata era sempre in ritardo, ammortizzatori e forcella da stradale, gli ammortizzatori Telesco avevano il polmoncino esterno in gomma da cui trafilava perennemente l'olio!!Eppure quelli bravi facevano delle zone impressionanti anche con quelle moto li'! sm409 Quindi e' proprio vero che il mezzo meccanico conta molto poco, conta molto di piu' il manico!
« Last Edit: Aprile 08, 2011, 01:28:08 pm by Valchisun »

Ktm Super Duke 1290 R

Offline old-cat

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1345
  • anche lui è più veloce di me...
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #10 on: Aprile 08, 2011, 06:25:43 pm »
Oggi è cambiato qualcosa?
Il manico conta sempre più del mezzo.
E poi non ridiamo delle moto di 30 anni fa. Allora erano il massimo della tecnologia. Tra 30 anni rideremo (chi ci sarà...  sm472) delle moto di oggi e ci chiederemo come facevamo a guidarle... (anche perchè saremo più o meno rincoglioniti e con poca memoria...  sm470 )
Motoalpinista in... e-bike
Ma presto ritornerò...!!

Offline Dynamite

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 315
  • Dove si dice "belin" (GE)
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #11 on: Aprile 08, 2011, 10:33:43 pm »
...E poi non ridiamo delle moto di 30 anni fa. Allora erano il massimo della tecnologia. Tra 30 anni rideremo (chi ci sarà...  sm472) delle moto di oggi e ci chiederemo come facevamo a guidarle... (anche perchè saremo più o meno rincoglioniti e con poca memoria...  sm470 )
:D :D :D :D sm453 sm453 sm453 sm453
Beta Evo 290 '11

"on a trial bike, you can cover a great distance in a short period of time, or a short distance in a great period of time.
they say that journey can be more important than the destination. On a trial bike there is no destination, just a bike, a rider and a place to ride"

Offline matty-78

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1387
  • Recco (Ge) Liguria
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #12 on: Aprile 09, 2011, 10:36:43 pm »
Belle foto...come eri giovane.... sm472 sm472
comunque quella moto li esattamente me l'aveva regalata a 12 anni il mio vicino di casa...però aveva già 20 anni... sm441

Offline Trialista94

  • Full Member
  • ***
  • Posts: 159
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #13 on: Aprile 17, 2011, 07:43:52 pm »
nessuno di voi ha mai avuto a che fare con questo macchinario??

« Last Edit: Aprile 17, 2011, 10:41:16 pm by Trialista94 »

Offline manetta95

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 398
    • View Profile
Re: La prima moto da trial non si scorda mai
« Reply #14 on: Aprile 17, 2011, 08:18:59 pm »
la foto nn si vede, devi usare imageshak o0 come cavolo si scrive
EVO potente tutto il resto è niente