Author Topic: Terminali alternativi  (Read 11624 times)

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29315
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Terminali alternativi
« on: Dicembre 21, 2016, 11:00:36 am »
Motociclismo  :tim: ha montato su una husqvarna FE 250 3 diversi terminali.
http://www.motociclismo.it/comparativa-scarichi-aftermarket-husqvarna-fe-250-akrapovic-fmf-scalvini-prestazioni-prezzi-66873

Vale la pena investire in un terminale doverso dall'originale? Quanto si guadagna in termini di peso e prestazione? Insomma, vale la spesa o conviene lavorare altrove?
L'articolo è un po' buttato là, ma mi piace pensare che sia per ragioni di spazio. Comunque alcuni spunti su cui ragionare li offre.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline gianga

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 2316
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #1 on: Dicembre 21, 2016, 12:56:59 pm »
Tempo fa avevo letto un articolo con tanto di banco prova e il risultato era appunto che lo scarico originale spesso va meglio dell'aftermarket. Alla fine l'unica considerazione valida penso sia quella legata al peso, dato oggettivo...

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29315
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #2 on: Dicembre 21, 2016, 02:17:11 pm »
Ma ormai neanche gianga, perchè se vado a leggere i dati del test ben che vada risparmio 4 etti, non 6 chili come 10 anni fa. E guadagni al massimo 4 cavalli su un 250 4T. Su un 450 l'aumento non è proporzionale e quindi ancor più inutile.
Ma personalmente, anche se mi regalasse 10 cavalli in più e 10 chili in meno io col piffero che butterei 1300 euro per avere l'adesivo akrapovich e per fare "un bel sound". Con 1300 euro quasi mi compro un'altra moto, oppure con meno di metà metto quella che ho nuova a stecca. :OK:
Anzi.. quasi quasi provo una espansione strafiga. 250 euro  sm442
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Titto

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 557
  • tra Roma e Viterbo
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #3 on: Dicembre 21, 2016, 03:22:27 pm »
E guadagni al massimo 4 cavalli su un 250 4T.
Eh, magari!! Volevi dire 0,4...
Fabrizio "Titto" Brizi
Suzuki Dr 650 se '96

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29315
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #4 on: Dicembre 21, 2016, 04:19:23 pm »
Eh, magari!! Volevi dire 0,4...

No, sono proprio andato a memoria dicendo una stron*ata  sm444 Grazie per la correzione.
Infatti il terminale che regala il massimo di performance aggiuntiva elergisce (per il modico prezzo di 1300 euro appunto) meno di un cavallo. Però a 100 giri in meno  :57:
Gli HP in questo modo costano più delle pashmine di Loro Piana. Siamo sui 1500 euro a cavallo e ci rimettono  :tim:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Pedro_CH

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 914
    • View Profile
    • 101%NoLimits
Re: Terminali alternativi
« Reply #5 on: Dicembre 21, 2016, 05:56:00 pm »
Beh, sulle enduro/cross stiamo parlando già di moto tirate all'osso.

Premetto che ho letto l'articolo velocemente siccome il computer a scuola è spastico...ma non parlano da nessuna parte modificare i paramentri nella centralina?

Perché cambiare uno scarico e non "rimappare" è sicuramente una soluzione inutile.

Non puoi avere un sistema di controllo che funziona, cambiare un po' le funzioni e sperare che i parametri del tuo sistema di controllo siano ancora quelli "giusti" (Migliori).

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 8265
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #6 on: Dicembre 21, 2016, 06:09:36 pm »
Lo scarico di solito lo si cambia per metterne uno più " figo " da mostrare ai compagni di merende , sappiamo tutti che questo e il primo motivo  :sig:.Poi secondo me non e tanto questione di cavalleria quanto di migliorare l'erogazione del motore . Nel WRF lo avevo cambiato prima di tutto perchè l' originale era pesante e brutto e non per ultimo con il LeoVince la moto scaldava meno , ma stiamo parlando del 2003 . Con il CRF 250 X
avevo montato quello del cross e sembrerà strano il rumore non aumentava , ma la moto andava meglio rispetto a quello originale , perdeva un filo come bassi ma per il resto acquistava in tutto il resto , con i CRF invece ho sempre lasciato il lo scarico originale cross per cui non so la differenza . L' Husaberg 550 lo usato sempre con l' Akra  ma vai poi a capire la differenza con un 550  :arar:. Con le moto di adesso a iniezione lavorando anche sulla centralina le cose credo che cambino.
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 7190
  • Cagiva Elefant 750 monofaro- la regina
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #7 on: Dicembre 21, 2016, 10:45:18 pm »
le ultime moto prese avevano tutte lo scarico aftermarket, anche sul k di adesso c'è il GPR non ho mai provato quello originale, questo tocca la plastica e nonostante tutto non scalda da cuocerla.
su moto grosse, c'è uno scaldabagno inguardabile, se dovessi averne una, e avessi i soldi forse lo cambierei più per estetica.
su moto più tecniche... o sei tecnico, o forse non senti nemmeno la differenza. col 2t penso che l'espansione possa davvero fare la differenza, per divertirsi, non serve nulla che moto e tempo!
 :SAD:
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 29590
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #8 on: Dicembre 22, 2016, 02:24:10 pm »
Esiste solo Akrapovich, una delle poche cose nel mondo della moto che non ha alternative....Ah no, ci sarebbe anche Renthall.... :baci:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29315
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #9 on: Dicembre 22, 2016, 02:28:18 pm »
Esiste solo Akrapovich, una delle poche cose nel mondo della moto che non ha alternative....

In base a cosa?  :hee20hee20hee:
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 29590
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #10 on: Dicembre 22, 2016, 03:01:25 pm »
Agli altri scarichi e terminali, no?  :sig:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29315
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #11 on: Dicembre 22, 2016, 03:11:11 pm »
Mah, utilità a parte, le prestazioni degli aftermarket alla fine son tutte lì. ossia che non fanno assolutamente miracoli e quindi non vale la pena di farsi  :in: per un adesivo da far vedere al rifugio del passo o davanti alla trattoria.  :SAD:
Ma magari mi sbaglio  :sig:
Però sul fatto che sono incivilmente bordellari non c'è dubbio.  :333:  Ancora mi ricordo l'Arrow della Aprilia, attraversando i paesi mi vergognavo come un ladro.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Valchisun

  • Moderatori
  • Hero Member
  • *
  • Posts: 29590
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #12 on: Dicembre 22, 2016, 03:22:55 pm »
Ma la Rxv non faceva poi tutto quel casino, almeno, alle andature a cui l'avevo abituata io, di solito si metteva a russare....La mia faceva piu' rumore di meccanica che di scarico...
Tutte le Akrapovich che ho montato io, erano decisamente piu' silenziose, o, almeno con un rumore piu' aggraziato dei silenziatori di serie, la Sd 990 con i due terminali sottosella di serie non si poteva sentire, specie chi era in moto dietro di me si lamentava a nastro...
Il discorso dello scarico after market, si riduce ad un migliore dissipamento del calore rispetto ai silenziatori e scarichi di serie, questo vale, soprattutto, per le stradali, mi ricordo ancora l'odore da "avvelenamento" dei silenziatori dell'Lc8 950 Adventure caldi.... :V: sm415, il notevole peso in meno, una decina di chili in meno, sempre dei due silenziatori della Sd 990, e un miglioramento dell'erogazione dai bassi ai medi, e questo vale per tutte le moto, enduro e stradali.
Le Akrapovich sono perfette a livello di facilita' di montaggio, in pratica "saltano" direttamente dalla scatola sulla moto da sole o quasi...Senza parlare della qualita' percepita di materiale e di saldature varie... :baci:

Ktm Super Duke 1290 R

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29315
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #13 on: Dicembre 22, 2016, 04:16:39 pm »
Ho capito io, ma boh, non vale la pena per le due cose che hai elencato. O almeno questo è il mio modo di vedere. A meno che io sia talmente babbo da non comprendere come potrei beneficiare di un po' di peso in meno, e di una irrisoria dissipazione del calore. Oltretutto lasciando già 1300 euro per i soli terminali, o 900 e fischia se non li si vuole omologati per la 990 (solo quelli con fondello in carbonio lo sono).
Il discorso dei medi lo tengo in disparte perchè anche in merito al 990 i grafici mimostrarono ben altra realtà: tutto spostato inesorabilmente più in alto, oltre i 7000 giri. Sotto, vantaggi zero. Una cosa è quel che dicono sulla fiche commerciale, altro è quel che avviene in pratica.
« Last Edit: Dicembre 22, 2016, 04:19:06 pm by alex »
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Enzo

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 8265
    • View Profile
Re: Terminali alternativi
« Reply #14 on: Dicembre 22, 2016, 04:21:14 pm »
Va bene, ma vuoi mettere quanto è "figo" ? :arar:
Suzuki V-Strom 650
Vertigo Vertical R