Author Topic: Collo, glutei e ginocchio  (Read 2020 times)

Offline Pedro_CH

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 914
    • View Profile
    • 101%NoLimits
Collo, glutei e ginocchio
« on: Gennaio 02, 2018, 12:58:40 pm »
Parlando di protezioni per viaggiare non per correre la Dakar.

L'unico punto fisso è la giacca Dainese Manis con il paraschiena sempre Manis.

Collo: La domanda mi è sorta spontanea siccome è l'unica parte che mi rimane veramente scoperta.
Quello che ho visto in rete è molto contrastante per chi "viaggia": chi lo usa e chi no.
Principalmente chi non lo usa è chi predilige le giacche complete per viaggiare e io non sono in questa categoria.
Chi ha esperienza con tali protettori? Influiscono tanto sulla mobilità? (girare la testa per guardare il punto morto ad esempio)



Glutei: Mai usate, mi son sempre trovato con dei bei blu sul culo e sulle cosce. Trovando tutto il vestiario Klim ad un prezzaccio, comprai i Tactical Shorts, ma di tattico non c'è nulla. sono imbottiti tra le cosce per il sellino da bici, ci si muore di caldo dentro e le protezioni non sono funzionali, siccome sono tanti pezzi staccati ed è facile che un sasso te lo trovi nel culo  :arar:
Penso che qualcosa a rete sia la miglior soluzione per me ma sono aperto ad altre idee!
Qualche consiglio ed esperienza personale?



Attualmente utilizzo le ginocchiere MOAB della Alpinestars. Ho eliminato il fissaggio sopra il ginocchio e in cadute non ho mai avuto problemi, però proteggono solo da impatti e non da distorsioni e qui la mia domanda: Vale la pena a passare ad uno step superiore, con protezioni articolate che proteggono contro movimenti non naturali?





Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 6855
  • ????
    • View Profile
Re: Collo, glutei e ginocchio
« Reply #1 on: Gennaio 03, 2018, 12:20:21 am »
... è facile che un sasso te lo trovi nel culo  :arar:
Penso che qualcosa a rete sia la miglior soluzione per me ma sono aperto ad altre idee!
Qualche consiglio...

Ricapitando:
Svizzero
Coi sassi nel  ciapet
Vuoi qualcosa di rete
Sei aperto ad altre idee...

O sei multitasking così


O così



 sm453

Scherzi a parte non ho mai provato i collari da cross, non so se li userei per andare a fare turismo, invece per freddo/polvere...
Io uso lo smotard originale, c'è in mille colori diversi, anche personalizzabile in quantità non eccessive, ha molteplici utilizzi, buona resistenza... e ha anche versioni invernali e seminvernali...
Io mi trovo bene (oltre ad essere anche un amico)
https://www.smotard.com

https://youtu.be/6LzF-kIRg6k
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Offline Pedro_CH

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 914
    • View Profile
    • 101%NoLimits
Re: Collo, glutei e ginocchio
« Reply #2 on: Gennaio 03, 2018, 02:06:32 am »
Non ho bisogno di una copertura per il freddo  :pernacchia:

Ho solo visto che c'è chi lo usa (Earth's End su facebook, nella foto la moglie):


Per i glutei, non mi sono mai immaginato come trans, se ti interessa e paghi bene ci faccio un pensiero....ma non passivo!

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29198
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Collo, glutei e ginocchio
« Reply #3 on: Gennaio 03, 2018, 11:25:57 am »
Per quanto mi riguarda il discorso è semplice, se fai asfelto protezioni stradali prediligendo i corpetti con sostegno cervicale.
Se si va su terra abbigliamanto da enduro completo.
Nel percorso misto, specie se si tratta di un viaggio, mi obbligherei al leva-metti. Lo so, è una scocciatura, ma s'ha da fa.
Perché viaggiare con le protezioni rigide attorno all'area bacino e col collare potrebbe essere una tortura annunciata. In questo caso quindi pantalone tecnico da enduro con ginocchiere (prevedendo il rischio che le fasce di quelle basiche a fine giornata potrebbero essere dolorose se mal fissate) corpetto e giacca da enduro e basta.
Le mutande da bici non servono a una mazza, al massimo danno un po' di comfort nei lunghi tratti. occorre il pantaloncino coi rinforzi in materiale rigido che protegge coccige, anche, e teste del femore.
Un collare che dia sostegno ed eviti il ribaltamento della testa può ben essere quello elementare ed economico che usano un po' tutti me compreso, i Neatt Brace e simili vanno meglio nel cross, inoltre non tutte le giancche e pettorine sono compatibili con un sistema così diffuso.
Stesso discorso potrebbe valere per i tutori, sei più protetto nei casi di eventuale torsione, ma sono concepiti per un uso di poche ore.
Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Pedro_CH

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 914
    • View Profile
    • 101%NoLimits
Re: Collo, glutei e ginocchio
« Reply #4 on: Gennaio 03, 2018, 02:01:37 pm »
Per quanto mi riguarda il discorso è semplice, se fai asfelto protezioni stradali prediligendo i corpetti con sostegno cervicale.
Se si va su terra abbigliamanto da enduro completo.
Nel percorso misto, specie se si tratta di un viaggio, mi obbligherei al leva-metti. Lo so, è una scocciatura, ma s'ha da fa.
Perché viaggiare con le protezioni rigide attorno all'area bacino e col collare potrebbe essere una tortura annunciata. In questo caso quindi pantalone tecnico da enduro con ginocchiere (prevedendo il rischio che le fasce di quelle basiche a fine giornata potrebbero essere dolorose se mal fissate) corpetto e giacca da enduro e basta.
Le mutande da bici non servono a una mazza, al massimo danno un po' di comfort nei lunghi tratti. occorre il pantaloncino coi rinforzi in materiale rigido che protegge coccige, anche, e teste del femore.
Un collare che dia sostegno ed eviti il ribaltamento della testa può ben essere quello elementare ed economico che usano un po' tutti me compreso, i Neatt Brace e simili vanno meglio nel cross, inoltre non tutte le giancche e pettorine sono compatibili con un sistema così diffuso.
Stesso discorso potrebbe valere per i tutori, sei più protetto nei casi di eventuale torsione, ma sono concepiti per un uso di poche ore.
Grazie mille  :OK:
Allora, ricapitolando, le ginocchiere mi tengo quelle che ho e sono a posto, nessun dolore anche per 12 ore filate.

Qual'è il modello di collare basico che utilizzi tu?

Per le protezioni bacino, valuto e proverò qualcosa a Pasqua siccome farò 3 giorni a testare per l'ultima volta il l'abbigliamento "nuovo".

Io pensavo  a qualcosa di simile per il bacino:
https://www.fc-moto.de/epages/fcm.sf/de_DE/?ObjectPath=/Shops/10207048/Products/AXO-Soft-Rock-Protection-Pant/SubProducts/AXO-Soft-Rock-Protection-Pant-0009

https://www.fc-moto.de/epages/fcm.sf/de_DE/?ObjectPath=/Shops/10207048/Products/ONeal-Kamikaze/SubProducts/ONeal-Kamikaze-0001

Acerbis Free Moto 2.0 Protektoren Shorts

https://www.fc-moto.de/epages/fcm.sf/de_DE/?ObjectPath=/Shops/10207048/Products/Dainese-Action-Short-Evo-Short/SubProducts/Dainese-Action-Short-Evo-Short-0001

Offline alex

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 29198
  • Quartier del Piave (TV)
    • View Profile
Re: Collo, glutei e ginocchio
« Reply #5 on: Gennaio 03, 2018, 02:30:13 pm »
Uso un volgarissimo stabilizzatore Acerbis



Che comunque ti blocca il casco dalla torsione all'indietro. Ma ne fa anche la UFO, la AXO. Io ho scelto l'Acerbis perchè in cambio di un po' di rottura di scatole a indossarlo e fissarlo poi offre la certezza che non ruoti quando sei in attività.

Della rosa che hai linkato, quanto agli shorts prediligo quelli con sola protezione a conchiglia, ossia rigida. Ma prenderei l'AXO se non altro perché mi dicono che vesta in modo da non farsi sentire. Io che ormai sono uno psicopatico della protezione uso il bionic della Alpinestars, che anche lui non lo senti più dopo un minuto che l'hai indossato.

Fantic Motor TZ250 ES Scuderia Six Days
Aprilia SL1000 Falco "Zia Frankenstein"

Offline Pedro_CH

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 914
    • View Profile
    • 101%NoLimits
Re: Collo, glutei e ginocchio
« Reply #6 on: Gennaio 04, 2018, 01:35:33 pm »
Ottimo!

Quando avevo visto lo stabilizzatore, pensavo si trattasse solo degli spallacci per neck brase, non avevo visto che fosse un prodotto completamente diverso!.
Grazie!

Per le protezioni del bacino, vedrò di trovare un negozio e provarle siccome ho la vita molto grossa e sarà difficile trovarne una che va bene.