Author Topic: domande  (Read 2380 times)

Offline Hunter

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 86
    • View Profile
domande
« on: Marzo 28, 2018, 02:43:57 pm »
Citazione dalla mia presentazione "Motociclista di ritorno dopo decenni, ancora un po' imbranato nonostante circa 2 anni di Multiuso."

L'autocitazione spiega il perchè delle domande, ossia io ho scelto la Multiuso per via del peso e delle valutazioni che mi sono letto dappertutto, ma la lettura delle discussioni locali sono decisamente, almeno in apparenza, ad uscite con moto da trial o da enduro e apparentemente con modalità trialistiche o enduristiche. Detto in maniera diversa "specialistiche". Sbaglio?

Apparentemente nulla a che vedere con quanto pubblicato su youtube da Tudaio, che a me fa un'invidia della Madonna, a parte alcuni momenti  in cui sembra rischiare molto.  Diciamo che quello che si vede sarebbe un mio target, ma che per ragioni varie non ho ancora provato a realizzare.  Seconda domanda quale sarebbe il miglior metodo di avvicinamento (vedi sopra, mi definisco imbranato).

Non da solo ok, questo ce lo metto io, ci mmettete qualche cosa voi?
Best Regards
Stefano.

Online Lamberto

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 7143
    • View Profile
Re: domande
« Reply #1 on: Marzo 28, 2018, 03:04:42 pm »
Le nostre uscite, solitamente, sono di media difficoltà sia che siano fatte con moto da trial che con le enduro, poi, come spesso capita, le difficoltà variano a seconda dei percorsi, comunque mai niente di estremo.
La simpatica Multiuso, come dice il nome, è una moto adatta ad un utilizzo a 360° e per questo poco si adatta a fare percorsi più impegnativi delle strade bianche.
Ho avuto occasione di provarla quando sono andato da Borile e devo dire che l'originalità del progetto mi ha colpito e non mi sarebbe dispiaciuto averne una in garage, ripeto per un utilizzo "easy" è ottima.
Quando la provai in fuoristrada trovai i maggiori limiti nelle sospensioni soprattutto quelle posteriori e la scarsa potenza in caso di salite impegnative, questo potrebbe metterti in difficoltà quando inizi a fare mulattiere un sassose.
Dipende quindi quali sono i tuoi obbiettivi fuoristradistici, se vuoi un mezzo leggero e facile la cosa migliore è fare come Borile, mettere sella e serbatoio ad una Montesa e vai ovunque.

Vertigo Vertical R
KTM Freeride 350
Royal Enfield Himalayan

Offline kermit

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 7020
  • ????
    • View Profile
Re: domande
« Reply #2 on: Marzo 29, 2018, 01:24:26 pm »
Se tudaio intendi questo
https://youtu.be/ag05R3pIdlk
E hai una borile, anche se non conosco il mezzo, dentro la prima o la seconda con un filo di gas e vai...
I percorsi che mi sono capitati sono sempre peggiori, sia con enduro che col trial
L'unica è la via del sale, che, come dice Lamberto, è una strada bianca...
Per avventurarsi di più c'è t-ride o 4ride freeride o quella suggerita prima
Cerchiamo di lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato!

Offline Hunter

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 86
    • View Profile
Re: domande
« Reply #3 on: Marzo 29, 2018, 09:24:44 pm »
@kermit, SÌ è lui, il tudaio, beta alp camo e casco camo pure.  E montagne con percorsi fantastici.

Un mio primo target sarebbe il rifugio Venini con giro fino ai resti della linea Cadorna, sopra al lago di Como, c'è una strada militare in parte asfaltata, tranne che dove ci sono le opere di fortificazione.

Poi a continuare, più escursionismo motorizzato e TRANQUILLO più che enduro o trial. Lo chiamo trail ride.
Best Regards
Stefano.

Offline Bikerider

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 4663
    • View Profile
Re: domande
« Reply #4 on: Marzo 29, 2018, 10:37:38 pm »
Bellissimi i posti del video, ricordo quando ho fatto la via del sale, l'unica volta nella mia vita finora, proprio in occasione di un raduno del sito, che affrontai con una Honda 230 Easy. Posti bellissimi e giornata davvero divertente, anche per via della compagnia. Puro moto escursionismo, come quello che mi pare di capire sia il tuo obiettivo.

Nella mia personale opinione, in questi utilizzi è preponderante l'escursionismo rispetto alla moto, ovvero si transitano appunto posti bellissimi con gente piacevole, ma non è che ti diverti tanto a guidare, perchè i percorsi dal punto di vista dell'impegno sono piuttosto banali e i mezzi usati non particolarmente emozionanti, il cui maggior vantaggio risiede nel far percorrere più strada e vedere più posti rispetto a fare l'escursione in bici o a piedi, ad esempio.

Mi sono divertito a guidare quella motoretta su strade bianche e persino asfalto, però "una tantum", perchè lo facessi ogni week end forse finirei per annoiarmi, mancando la componente emozionale della guida.

Opinione personale, come detto.

Alla tua seconda domanda rispondo che visto il basso grado di difficoltà e l'alto grado di bellezza dei percorsi che ti proponi di affrontare, il consiglio è: vai, fanne più che puoi, divertiti e imparerai qualcosa strada facendo.



If everything seems under control, you're just not going fast enough.


KTM 790 Adventure S
Honda NC700X DCT   Il miglior elettrodomestico che abbia mai avuto
Honda CRF 450X in corso di dualizzazione

Offline ilario

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 2737
    • View Profile
Re: domande
« Reply #5 on: Marzo 30, 2018, 08:48:10 am »
La seconda-terza e per chi e' fortunato come me la quarta vita motociclistica ti porta inevitabilmente su quel cammino.
Incominci e devi privilegiare la parte escursionistica e meno fisica del motociclismo--meno gas a manetta e piu' contemplazione.
Ti troverai,quasi sempre ,a camminare in solitaria perché i giovani hanno un altro passo e non ti andra' di essere loro di peso e
quelli a te piu' vicini di eta' sono gia' tutti alla Baggina (famoso ricovero per anziani).
La ritengo,a livello personale,le piu' bella ed appagante stagione motociclistica della mia vita.
Posso finalmente fare cio' che non mi era permesso fino a qualche anno fa,programmare e realizzare giri che erano dei sogni  inraggiungibili,due tre quattro giorni in montagna con la Montesa e 5/10/15.000 km con il 990.
A me piace la moto,mi piace andare in moto--molto meno parlarne--mio padre mi diceva "caro ragazzo piuttosto che niente e' meglio piuttosto" io sono nella fase del "piuttosto".
Dovrai cercarti compagni che vivano la stagione del "piuttosto" e la tua vita motociclistica sara' piu' felice e meno stressata e non
dipendete dalla cilindrata e dalle prestazioni della moto ma dalla compagnia che riuscirai ad avere.
Come ultima possibilita' il "camminare"in solitaria--io lo faccio da anni e non e' cosi' male.

Offline bibo

  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 2721
  • Bello e Bannato
    • View Profile
Re: domande
« Reply #6 on: Marzo 30, 2018, 05:03:58 pm »
Mmmm.... io mi sa che sono a cavallo. Sto pensando di iscrivermi a un qualche motorally africano con la KTM 690 l'anno prossimo  e contemporaneamente sto ipotizzando un paio di settimane di offroad nei balcani meridionali con la Alp 200 a luglio.

Forse sono un po' bipolare  sm443

Ciao!

Bibo
In ordine di apparizione: TA600+K640AdV+K690E+TRide290+2*(Alp200)+Freeride250F+K790Adv

Offline Hunter

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 86
    • View Profile
Re: domande
« Reply #7 on: Aprile 03, 2018, 03:44:22 pm »
forse bibolare  :arar:
Best Regards
Stefano.